top of page

GOLE DEL SALINELLO




Le Gole del Salinello si trovano all’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga. Dal 1990 l’area nella quale sono situate è diventata una riserva naturale protetta.

Questo permette di conservare e tutelare al meglio il loro fascino, oltre a valorizzarle dal punto di vista di un turismo consapevole e rispettoso.

Le Gole sono state “costruite” nel tempo dallo scorrere del fiume. La potenza corrosiva delle acque ha ricavato uno spazio tra i Monti Gemelli, ossia la Montagna dei Fiori con la sua vetta più alta del Monte Girella e la Montagna di Campli con la sua vetta più alta del Monte Foltrone. L’acqua, agendo nel tempo con l’energia di uno scultore, ha creato questo luogo affascinante dove, oltre al Grande Canyon, ci sono tante grotte naturali che furono frequentate fin dall’epoca preistorica. Nel più vicino Medioevo, invece, furono trasformate in eremi e hanno ospitato i monaci dell’Abbazia di Santa Maria di Montesanto.

La bellezza senza filtri delle Gole del Salinello è ideale per organizzarvi un’escursione o un’ arrampicata. Farvi canoying signifca avere la sicurezza di provare l’emozione di immergersi completamente nella natura, assaporando l’emozione senza confini di un’ esperienza indimenticabile.

Va anche ricordato che le condizioni selvagge del luogo e la pendenza particolarmente ripida di alcuni tratti, consigliano di valutare preventivamente quello che può essere il percorso più adatto alla propria esperienza e, soprattutto, alla propria resistenza fisica.

In questo modo, creando un perfetto equilibrio tra sé stessi e la natura, si potrà godere a tutto tondo dell’atmosfera indescrivibile che regna sovrana in questo affascinante ambiente. Il periodo migliore e consigliato per fare un’escursione alle Gole del Salinello è quello primaverile. A parte il vantaggio di poter godere dell’incredibile luce tipica in questa stagione di risveglio della natura, è anche il periodo in cui il fiume offre la quantità di acqua di massima portata. È, dunque, possibile ammirarlo in tutta la bellezza del suo movimento.

In estate, invece, il suo livello diminuisce e questo, d’altro lato, rende il suo attraversamento più agevole e semplice, dunque più adatto a tutti.

Quello delle Gole del Salinello è un ambiente molto variegato. Questo gli consente di essere ricco di spunti riguardo all’organizzazione di diversi tipi di escursione e di percorsi.

Sulla base del grado di difficoltà di ognuno di questi, è possibile scegliere soluzioni adeguate in relazione all'esperienza, alla resistenza e alla fatica della camminata.


📍Gole del Salinello (Riserva regionale Gole del Salinello, Str. per le Grotte, 64010 Civitella del Tronto 30 KM da noi)

➡️𝗖𝗼𝘀𝗮 𝘀𝗼𝗻𝗼? La riserva naturale Gole del Salinello è stata un'area naturale protetta situata nella provincia di Teramo, all'interno del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, a tutela dell'habitat delle gole create dal fiume Salinello.

Post recenti

Mostra tutti

Comments


logo 3.png

(+39) 371.5403322

bottom of page